icona bonus centri estivi

Bonus Centri Estivi

Il Bonus centri estivi prevede la possibilità per i beneficiari del bonus baby sitter, di usare le somme disponibili per l’iscrizione dei figli a:
  • centri estivi;
  • centri educativi per l’infanzia;
  • servizi socio-educativi;
  • centri con funzione educativa e ricreativa;
  • servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia.

 

Le somme previste:
  • fino a 1200 euro per lavoratori dipendenti del settore privato, lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione separata INPS, lavoratori autonomi iscritti all’INPS e alle casse professionali (al netto dell’eventuale quota già richiesta per il pagamento dei servizi di baby sitting);
  • fino a 2000 euro per i lavoratori dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico e per il settore sanitario, pubblico e privato accreditato (al netto dell’eventuale quota già richiesta per il pagamento dei servizi di baby sitting).
Chi può richiederlo:
  • Può essere richiesto dai genitori di bambini di età non superiore ai 12 anni
  • Il Bonus baby sitter per centri estivi può essere richiesto dalle famiglie solo in alternativa al congedo parentale straordinario e al bonus baby sitter covid-19.
  • Il beneficio non spetta se nel nucleo familiare un genitore è beneficiario di strumenti di sostegno al reddito come la NASPI, CIGO, CIGS, ecc., oppure se è disoccupato, inoccupato o non lavoratore.
  • A differenza del bonus baby-sitting, il bonus per il pagamento dei centri estivi non è compatibile con il bonus asili nido.

ATTENZIONE: La circolare INPS n 73  apre a più possibilità, in particolare:
– Possibilità di chiedere 600 euro di bonus baby sitter anche per chi ha usufruito in passato fino a 15 giorni di  Congedo covid
– Possibilità di richiedere il bonus baby sitter anche per chi ha usufruito in passato di cassa integrazione.
– Possibilità di richiedere il bonus baby sitter se l’altro genitore è in cassa integrazione parziale
-i bonus possono spettare anche in caso di lavoro agile da parte del richiedente e dell’altro genitore lavoratore, nonché in caso di congedo di maternità, ferie e congedo parentale.” 
Sottolineiamo il fatto che la Disciplina dei Bonus Baby sitter e del congedo parentale risulta essere oggetto di periodiche specifiche e integrazioni da parte dell’INPS. Si invita quindi tutti gli interessati a consultare le ultime circolari INPS al seguente link  (percorso: portale inps – inps comunica – notizie)

https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?sID=%3b0%3b46556%3b46527%3b&lastMenu=46527&iMenu=10&iNodo=46527&p4=2

La richiesta deve essere inoltrata dal sito dell’INPS entro il 31 luglio 2020 
a
COME RICHIEDERE IL BONUS CENTRI ESTIVI: 
PER TUTTE LE INFO: